ATTENZIONE Guardate Cosa E’ Stato Scoperto Sulla Nostra TESSERA SANITARIA

La nostra Tessera Sanitaria nasconde qualcosa, guardate qui…

Lo sapevate?Oggi vi invitiamo a vedere questo video assurdo, un ragazzo italiano ha scoperto delle cose sconvolgenti sulle nostre tessere sanitarie. Guardate bene la vostra tessera sanitaria nazionale per rendervi conto di ciò che sta dicendo. Sapete dare una spiegazione a tutto questo? Siamo una colonia degli USA? Qualcuno sa rispondere alle domande che si pone questo ragazzo?

Potrebbero interessarti anche...

34 Risposte

  1. Anje Susanne Rath ha detto:

    Non sono sorpresa ma sbalordita da questa scoperta! Ma davvero siamo così tanto sotto controllo degli USA? Non ho parole!

    • iSEPPO BARONE DI STRUGNANO ha detto:

      SOLUZIONE DEL PROBLEMA: L’ ITALIA chieda di diventare uno degli Stati degli USA ! e: NO PROBLEMS ! 😀

  2. remo ha detto:

    sul momento mi viene da pensare che lo Stato italiano per non fare errori ha preferito uno standar collaudato americano .. ma probabilmente c’è molto altro! comunque è risaputo che nel codice fiscale ci sono tutti i dati di un individuo…

  3. enzo ha detto:

    scusate ma dove vivete queste sono cose che si conoscono da decenni

  4. pino valenti ha detto:

    codice di spionaggio militari in preventivati

  5. GIOVANNI ha detto:

    GIOVANI NON DIMENTICATE CHE SU OGNI POZZO DI PETROLIO FATTO IN ITALIA L’AMERICA LO FRUTTA PER 20 ANNI QUINTI PENZACI UN PO IL PERCHE DI QUESTI CODICI

  6. attilia ha detto:

    appunto. in italia ci sono basi militari americane che non esistono su nessuna mappa catastale!!!

    • eleonora ferrari ha detto:

      a vicenza c’era , a napoli anche . adesso dove sono ? vicenza è smantellata .a napoli c’era la marina . a pantelleria ???

      • Daniele ha detto:

        Camp Derby a Marina di Pisa ad esempio. Ancora a ttiva e che fino a qualche anno fa faceva partire e arrivare convogli di carriarmati e ogni bene per chissà quale “misterioso” progetto.

  7. wzaf ha detto:

    Non c’è nessun mistero, gli americani hanno inventato molti standard e codici che poi sono stati usati da tutti . Il codice 39 è usato su tutti i farmaci.
    Nessuno si meraviglia se sui nostri PC usiamo l codice ASCII : American Standard Code for Information Interchange .

  8. Kika ha detto:

    Ma daaiii, si tratta di formati, é come chiedersi cosa ci fa un mp3 sul cellulare! 😀

  9. Gianfranco ha detto:

    Mi sono informato sull’ argomento circa due anni ordinò.
    In realtà, se non lo sapete, stiamo ancora pagando gli americani per averci “liberato” durante l’ ultima guerra mondiale.
    Il nostro tesserino sanitario o codice fiscale non sono altro che un “investimento” con il quale l’ Italia dice all’ America (i governi naturalmente): ho questa persona che lavorerà circa 40 anni e mi frutterà x.
    Con quello che mi frutterà il popolo potrò far fronte a “x” debito che ho verso di te.
    Questi sono gli accordi…

  10. gianfranco ha detto:

    si siamo sotto regime americano da quando hanno invaso l’italia. x alcuni è stata la liberazione x me l’invasione

  11. Athos ha detto:

    Era meglio quando si stava peggio . Ricordiamoci che non possiamo vivere così . Basta tanto meno per stare meglio e se non usiamo più tutte queste diavolerie nessuno ci può controllare e pilotare per tutto il corso della nostra vita

  12. giovanni ha detto:

    Non so se questi codici vogliono dire quello che tu hai dimostrato ma in ogni caso non c’è da stupirsi. Per poter costruire la porta aerei italiana c’è voluto il nulla osta americano. Purtroppo abbiamo perso la guerra. Siamo controllati su tutto.

  13. mario ha detto:

    Noi Abbiamo perso la guerra e gli Americani ci hanno liberati Cosa ci aspettavamo di essere liberi ?
    Ma liberi di che ? Comunque segnala questo alle IENE e facciamone una conoscenza nazionale.

  14. renato santea ha detto:

    8 SETTEMBRE 1943 ARMISTIZIO PER IL POPOLO MA PER L’ITAGLIA RESA INCONDIZIONATA BISOGNA CERCARE I TRATTATI DEL EPOCA LA DENTRO C E’ LA VERITA

  15. giosuele ha detto:

    Tutti dimenticano o ignorano che siamo una colonia americana? o credevate che gli americani erano venuti a liberarci perchè siamo belli? Ci hanno liberato e di fatto diventati terra di business: nessuno si chiede che attività svolgano 100.000 americani residenti in Italia?

  16. stefania conticini ha detto:

    Che siamo una colonia U.S.A. è chiarissimo dal momento che è stata creata una U.E. a immagine e somiglianza degli U.S.A. vedi le leggi e le immigrazioni “spontanee” che dovranno portare il nostro continente ad essere omogeneo agli U.S.A., solo un cretino penserebbe il contrario.

  17. giovanni ha detto:

    il complottismo ad ogni costo -:( Si capisce che chi ha pubblicato questo video non sa niente di informatica e dei protocolli standard internazionali (è come se si gridasse allo scandalo o quant’altro di simile quando qualcuno usa una terapia antitumorale brevettata in un paese straniero solo per il fatto che c’è scritto made in …….).

  18. nazzareno ha detto:

    viviamo in ITALIA COLONIA AMERICANA.

  19. cecilia ha detto:

    Cazzz io son gia che sbatto da una meteora all altra adesso dove cazz vado

  20. Sandro ha detto:

    Bimbi svegliatevi….. Non sventola la bandiera a stelle strisce al Quirinale per una questione di etica “se così vogliamo chiamarla”. L’Italia è sempre stata un porto di mare, dive tutti hanno fatto i propri affari, anche per una manciata di ceci. Per non parlare degli italiani, la peggiore razza al mondo di pecore!

  21. MAURIZIO ZAMBON ha detto:

    siamo stati venduti come merce per l’america…

  22. an ha detto:

    ma ci fate o ci siete?

  23. francesca ha detto:

    Sono allibita. Ma è proprio vero che siamo come dice il video colonia degli U.S.A.?

  24. carolina ha detto:

    noi viviamo in italia ,, ma siamo una colonia americana..

  25. antonietta ha detto:

    io direi che siamo una colonia Americana, mi stuoirei se fosse diversamente!!! visto che si pende dalla America. quasi quasi si vive anche allà americana

  26. cristiana ratti ha detto:

    I motivi per cui si usano gli standard dei militari americani, dell’aviazione americana e delle banche americane sono legati al fatto che sono testati da tempo e sono sicuri e non penetrabili. Essendo i dati della tessera sanitaria dati eternamente sensibili e personali.cristiana

  27. Aldo Flora ha detto:

    Si tratta di sistemi di archiviazione presi a modello per gli usi previsti dalla legge riguardo la tessere sanitaria. Nulla di eccezionale! In sostanza, gli americani, ci hanno dato la traccia/metodo per il trattamento dei dati relativi alle spese mediche dei cittadini.

  28. Antonio ha detto:

    Il video spiega che la scrittura che si usa segue un determinato standard. È come dire usiamo il cirillico o l’arabo, o i caratteri nostrani. Non vi sono motivi “strani” . Noi viviamo in Italia repubblica indipendente che per relazionarsi con gli altri stati deve usare linguaggi comuni. Le unità di misura vengono studiate alle elementari , il peso è in kg, la lunghezza è in metri ecc. queste misure sono i nostri standard.

  29. William ha detto:

    Boooo lo certo é che siamo in un mondo di marda

  30. Marinella ha detto:

    Non c’è niente di strano. Lavoro in una ditta di elettronica e ogni scheda viene identificata con codice a barre o 2D…Semplicemente si fa riferimento a degli standard mondiali e alle varie ISO… I barcodeleser sono creati per poter leggere questi codici …e quindi una normativa “mondiale” è necessaria per standardizzare etc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *