Berlusconi: «1000 euro di pensione minima per tutti. Dentista gratis agli over 60»

Una pensione dignitosa per tutti gli over ’60 e, poi, viaggi e cinema gratuiti così come le cure odontoiatriche: mentre la politica italiana si incarta sul nulla, Silvio Berlusconi annuncia i tratti salienti del suo programma per vincere le prossime elezioni. Ecco perciò che il Cavaliere centra l’attenzione verso la terza età e il problema della sicurezza nelle nostre città. “Vogliamo garantire una pensione minima a 1000 euro per tutti. La pensione alle mamme per dare loro una vecchiaia dignitosa e serena. Vogliamo introdurre – sottolinea Berlusconi – un sussidio di compensazione per le famiglie in condizione di povertà assoluta e relativa, una convenzione con i cinema per l’ingresso gratuito agli anziani, viaggi gratuiti per gli anziani in treno in certi giorni della settimana, cure odontoiatriche gratis per gli anziani, molti dei quali non possono permettersi il dentista, e aiuti agli anziani che possiedono un animale domestico”. Poi ecco il versante sicurezza: “In Italia c’è un numero enorme di scippi edi furti in appartamento. Chi subisce un’effrazione ha il diritto di difendersi come può. Per questo occorre passare dalla legittima difesa al diritto di difesa” spiega il Cavaliere alla platea riunita a Villa Gernetto. Idee chiare anche sul rinnovamento di Fi e della politica in genere: “Rinnovare il nostro Movimento non significa metterci solo giovani. Il futuro è nell’esperienza, nella capacità, nel senso del dovere. Noi candideremo almeno per 1/3 imprenditori, docenti, professionisti, manager che abbiano dimostrato quello che sanno fare. Inoltre, daremo grande spazio ai rappresentanti delle categorie professionali. Faremo un ‘contratto pubblico’ con loro sui progetti di legge da presentare ed approvare, e sui nomi che loro stessi ci indicheranno per essere rappresentati in Parlamento”. Infine una strizzatina d’occhio agli amanti degli animali: “Se vuoi un amico vero scegli un animale. Io, che amo avere tanti amici, ho 21 cani, se conto quelli adottati da me e da mia figlia Marina…” dice Berlusconi che torna a parlare della sua passione per gli ‘amici a quattro zampe’ e annuncia misure ad hoc per tutelare cani e gatti. “Anche gli animali hanno diritti, non solo gli uomini. Sono esseri senzienti -spiega il Cavaliere-. Chi uccide un animale deve andare in galera. Gli animali devono poter entrare in tutti i luoghi pubblici e aperti al pubblico. Dobbiamo aiutare e finanziare i canili e i gattili. Invito tutti i militanti di Forza Italia ad adottare un cane o un gatto in un canile o in un gattile. Dobbiamo anche aiutare chi ha un animale e poche risorse per mantenerlo”.

http://www.secoloditalia.it/

Potrebbero interessarti anche...

18 Risposte

  1. ROSARIO ha detto:

    SAREI ULTRA FELICE SE TORNASSE COME PRESIDENTE SILVIO BERLUSCONI E TROPPO GRANDE E A FATTO TANTO PER I CITTADINI PERO’ STANNO UN SACCO DI PERSONE CONTRO DI LUI

  2. Enrico Scattone ha detto:

    Caro Presidente, è bene indicare i tempi per risolvere i problemi da Lei indicati. Inoltre affrontare con sano realismo il problema del lavoro per restituire la Dignità alle persone nonché alle Famiglie. Grazie

  3. renzo brusotti ha detto:

    Non per polemizzare, ma, dopo Berlusconi, non hanno combinato che disordine. Sicuramente se tornasse a governare, sono sicuro che la nostra situazione non potrà che migliorare: purtroppo, non tutti riescono a rendersene conto.

  4. CATALDO ha detto:

    SE FA QUELLO CHE DICE, IO LO VOTO E LO FACCIO VOTARE.

  5. babeuf2 ha detto:

    Ovviamente questo l’ha detto quando era già all’opposizione ed ora prima delle elezioni. Tutti abbassano le tasse prima del voto, mai quando governano. Berlusconi era speciale per la sua bravura a raccontare balle, ma anche gli attuali governanti non scherzano: Figuratevi che la ministra della istruzione Fedeli ha promesso che raddoppierà i fondi per scuola università e ricerca….

  6. Della Rossa Carlo ha detto:

    Carlo Della Rossa SUPPOSTE PER TUTTI I DIAMETRI.QUESTO E’ UN’ALTRO VENDITORE DI PALLONI,,MEGLIO CHE SI CURI LUI,IL POPOLO SA’ A CHI SANTO DEVE RIVOLGERSI PERCHE’ CON LA “minestra” riscaldata CHE ABBIAMO C’E’ POCO DA SPERARE DI CURARSI.NON CI PRENDA COME SUO FARE PER IL CULO,SIAMO STANCHI DI SOPPRUSI E DI STARE CON LA SCHIENA PIEGATA.AL VOTO E CAMBIAMO TUTTI QUESTI VECCHI IMBOSCATI CON NUOVI GOVERNANTI DEGNI DI RAPPRESENTARCI.QUESTI HANNO TOCCATO IL FONDO.VERGOGNA.

  7. Roberto ha detto:

    Sto parassita entrato in politica nel 1994 solo per non finire in galera con mani pulite in 20 anni di governo fra lui e la pseudo sinistra si sono venduti l’ Italia….diamo fiducia al movimento 5 stelle

  8. Paola Solari ha detto:

    Io penso sinceramente che Silvio sia l’unica persona competente ed affidabile in campo. Ormai sarà davvero molto difficile poterci aiutare, solo lui ha il cervello e le competenze per farlo ma dovrebbero dargli realmente la possibilità di provare a farlo, non passare la sua vita a combattere con tutto ciò che fa. La controparte sa benissimo su quale punti lavorare per fomentare l’invidia contro una persona capace. Invidiano l’uomo ricco, colto che potrebbe veramente avere moltissime donne ai suoi piedi. Fanno leva su questo x fomentare l’odio nei suoi confronti. Che tristezza. Purtroppo la gente non capisce che lui è l’unico in grado di avere forse qualche possibilità di aiutarci messi come siamo, ma tanta gente mi fa davvero rabbia, preferiscono rischiare di dormire per strada ma continuare a incolpare Berlusconi di tutto a volte ho l’impressione che lo incolpino anche quando piove! Spero che la gente si illumini e che non sbaglino ancora. Perso questo treno credo che non ci siano davvero più possibilità. Forza Berlusconi faccia di tutto per aiutarci. Paola

    • renzo brusotti ha detto:

      Sono sempre stato convinto che BERLUSCONI fosse l’unica persona CAPACE di risolvere i nostri problemi, se non ha potuto farlo, è perchè stiamo vivendo in un mondo dove non esiste altro che odio e invidia, e, la dove regna l’ignoranza, non si può sperare in futuro migliore. Se dovesse tornare al potere, sarebbe sempre contrastato, e, pure avendo idee innovative, non potrà mai concludere nulla di buono fino a che ci sarà una lotta politica fra di loro. In pratica, non stanno lavorando per gli itagliani, stanno lavorando per i propri interessi. Sfortunatamente ci sono poche persone che riescono a capirlo. Per oggi basta, ma, non è finita qui.

  9. Renzo ha detto:

    Io non ho nulla contro Silvio anzi mi è sempre stato simpatico però sarei curioso di sapere come fa a finanziare il suo programma tenuto conto che le tasse in generale si devono abbassare in quanto non sono più sostenibili a questi livelli se si vuole far ripartire l’economia. Poi c’è un altro aspetto del problema che non è stato toccato e cioè come usare il coltello per tagliare la spesa pubblica improduttiva, per eliminare le pensioni d’oro , per adeguare gli emolumenti dei rappresentanti di tutti i consessi pubblici a quelli degli altri stati europei eliminando i vitalizi. Questi secondo me sono gli argomenti ai quali Silvio non ha dato una risposta e che secondo me sono la chiave per convincere e acquisire consenso nella prossima campagna elettorale,assieme ad un chiaro discorso circa la permanenza nell’euro e nell’Europa.

    • renzo brusotti ha detto:

      Qualsiasi proposta venga messa ai voti, sarà respinta, come si può pensare di dimezzare gli stipendi, le pensioni d’oro, i vitalizi; quando sono loro stessi a deciderlo? BERLUSCONI propone, il parlamento dispone. Mozione respinta per chiunque proponga qualcosa che è contro il loro proprio interesse. Evviva la democrazia totalitaria.

  10. Michele ha detto:

    Aprite gli occhi… È la solita propaganda per elezioni! Quante volte avete sentito promesse mai mantenute sono per ottenere voti? Poi quando si tratta di fare qualcosa di concreto tutti anno finta di non sentire…. C’è un solo movimento che può finalmente cambiare le cose e Berlusconi non c’entra un bel niente…

  11. renzo brusotti ha detto:

    Io sono nonno du due stupede bimbe e di un favoloso mashietto, certamente saranno educati in un modo migliore di come sono stati educati i nostri politici. Praticamente stiamo vivendo in balia delle decisioni di governanti incompetenti e non da quello che è la volonta del popolo. Per ora non mi pronuncio sul ( 5.S ). Mi da l’impressione che nel contesto siano i più seri.

  12. renzo brusotti ha detto:

    Non mi piace il discorso dei cani e dei gatti, è un problema molto delicato, non coinvolgiamoli nella politica. Eventualmente ne parleremo in seguito. Se una persona non può permettersi di mantenere un animale proprio, non deve chiedere una sovvenzione dal governo, si accontenti di andare a rendere visita al gatto del vicino.

  13. angelo de rosa ha detto:

    il ritorno di Cetto Laqualunque.

  14. Anastasi Vittorio ha detto:

    Programma da propaganda politica. Basta infinocchiare il popolo con prospettive impossibili ed ingiuste. IL messaggio e’ che non tutte le scelte, che si adottano in materia di politica economica, sono indifferenti sul piano etico. Il discrimine e’ rappresentato dalla solidarietà. UN progetto di intervento nella organizzazione, nel mondo del lavoro e della produzione e’ moralmente accettabile solo se a coniugare l’incremento della produttività ed il conseguente aumento del reddito con l’amore distribuzione di questo a tutte le fasce sociali e con il coinvolgimento di tutti nel governo del cambiamento e delle trasformazioni. Dignità e rispetto per tutti a

  15. richard ha detto:

    mi rendo sempre di piu’ conto che gli italiani vanno per la quale ed e’ giusto che abbiano cio’ che hanno. Leggendo e rileggendo cio’ che si scrive, noto sempre che ci sono coloro che parlano per partito preso, invidia e gelosia, ha detto bene qualcuno, se Berlusconi avesse potuto agire in totalitarieta’ oggi si starebbe molto meglio, e leggendo su internet e sui giornali incomincia ad incombere la paura del Sig. B. , certo tutti i politichesi hanno paura di un uomo che sa cosa vuole per la sua nazione, sa’ cosa serve per rigenerare l’economia dello stato e sa’ come poter rivalutare cio’ che oggi manca. Anche l’europa e’ contro di lui ma sappiate che oggi politici non ce ne sono piu’ e allora e’ meglio un uomo che ha le idee chiare e non cento ominicchi che giocano con i dadi,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *