Max Biaggi in rianimazione Le sue parole strazianti al papà dopo l’incidente

Max Biaggi in rianimazione dopo l’incidente: “Fratture costali multiple, è in rianimazione”.

“Anche stavolta l’abbiamo sfangata”. Sono state queste le prime parole che Max Biaggi ha detto al padre Pietro, subito corso al suo capezzale all’ospedale San Camillo di Roma. L’ex campione del mondo di motociclismo è stato vittima di un terribile incidente sul circuito Sagittario di Latina, da dove è stato trasportato in elisoccorso nella Capitale. “Biaggi ha riportato fratture costali multiple. È arrivato cosciente ed ora per precauzione sarà ricoverato presso il reparto di rianimazione”, ha commentato il direttore del pronto soccorso del San Camillo, Emanuele Guglielmelli. Il pilota romano, 45 anni, è giunto in ospedale alle 14.04. “La rete del 118 ha funzionato molto bene – ha aggiunto – siamo subito stati allertati come avviene in casi simili. Il paziente non ha mai perso conoscenza. Ha un trauma toracico importante e per questo motivo a scopo precauzionale lo porteremo nel reparto di rianimazione e la prognosi resta riservata”. A chi gli chiedeva se Biaggi avesse riportato pure un pneumotorace il medico ha risposto: “C’è una piccola faldina che stiamo monitorando”, aggiungendo che “se non ci saranno complicazioni” la prognosi è di “circa 30 regioni”.

Al San Camillo oltre al padre e alla madre di Biaggi sono accorse anche la sua attuale compagna Bianca Atzei, e la sua storica ex Eleonora Pedron, che uscendo dall’ospedale ha confermato: “Ho parlato con Max. Sta bene. Se la paura è passata? Sì, sì”.

Fonte: Libero

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *